Sciamano

Il Tamburo dello Sciamano

Sciamano

I Poteri degli Animali

Avete mai osservato come gli animali selvatici abbiano una vitalità che ci è del tutto sconosciuta?
Come siano in grado di sopportare condizioni di stress, fame e intemperie che fiaccherebbero rapidamente gli uomini? Come possano riprendersi rapidamente da ferite e malattie che per noi sarebbero fatali?
Basta osservare anche un gatto randagio per rendersi conto, in misura minore, di questo.

Già nell'antichità gli uomini osservarono come gli animali selvatici disponessero di un potere vitale a noi estraneo. E pensarono che se noi avessimo potuto attingere a questo potere, avremmo potuto non solo resistere meglio alle malattie e sopravvivere alle ferite, ma avere più energia in tutte le sfide dell'esistenza.
Vollero perciò stringere delle alleanze con gli spiriti degli animali.
Ma quando indagarono nella realtà nonordinaria scoprirono che ogni uomo dispone, almeno da bambino, di un alleato animale - e che anzi se non l'ha, non avrà abbastanza vitalità per sopravvivere all'infanzia.
Finché però non conosciamo il nostro animale e non stringiamo un rapporto più forte con lui o lei, non possiamo attingere che in minima parte al suo potere.

Ippopotamo
Uno sciamano indio del Sudamerica porta come elmo una testa di Pappagallo, indossa una giacca di pelle di Serpente boa, ha le gambe rivestite di squame di Pesce e i piedi di Armadillo: tutti i suoi animali di potere, che gli danno la facoltà di muoversi nell'Aria, nell'Acqua, sulla Terra e tra gli alberi della foresta.

L'Animale di Potere

Il più importante alleato animale è chiamato con vari nomi: animale di potere, doppio animale, nagual, madre animale, animale totem... Questi concetti non coincidono sempre. Comunque il termine doppio animale mette in risalto che il legame tra un uomo e il suo animale di potere può diventare così stretto che questo diviene per lui una specie di anima aggiuntiva. Si possono avere più di un animale di potere e di fatto gli sciamani ne hanno sempre più d'uno perché necessitano di poteri diversi nel lavoro con gli spiriti. Comunque un animale di potere è sempre principale rispetto agli altri. È questo che chiamiamo madre animale o doppio animale.

Alcuni animali di potere sono alleati non personali, ma sono totem di un'intera famiglia o di una categoria o di una nazione: si ritrovano negli stemmi araldici ad esempio, così come gli Stati Uniti hanno il totem dell'Aquila, lo stesso dell'antica Roma: e infatti entrambi i popoli tendono a creare vasti imperi, così come l'Aquila vola altissima tenendo sotto controllo un territorio molto ampio.

I diversi poteri

Ognuno ha comunque bisogno di uno o più animali di potere personali, ed è con questo o questi che può stabilire il legame più stretto.
Incontrare e approfondire la conoscenza con il nostro animale di potere, ci permette di attingere a un'incredibile energia sia fisica che psichica e mentale.
Ogni animale ha però un potere differente dagli altri.
Così chi ha come animale di potere un Serpente velenoso, avrà il potere di trasformare le situazioni velenose (negative) in nutrimento e in qualcosa di positivo. Perché il serpente ha la capacità di gestire nel suo corpo il veleno senza essersene intossicato. Inoltre avrà il potere di attaccare fulmineamente a sorpresa in modo letale (in senso anche simbolico, non necessariamente letterale!).
Però quella stessa persona non avrà grosse chance nello scontro frontale, a meno che non abbia anche come ulteriore animale di potere, ad esempio, l'Orso.

Nelle pagine seguenti descriverò i poteri principali di molti animali. Anche se il potere che il singolo animale mette a vostra disposizione è in parte una faccenda privata, tra lui e voi.